Non solo ghiaccio: quali ricerche si fanno nell’Artico

OggiScienza

SPECIALE DICEMBRE – Se qualcuno, in alcune regioni del mondo, riesce ancora a essere scettico riguardo ai cambiamenti climatici, nell’Artico sarebbe praticamente impossibile: lì si può davvero toccare con mano come la situazione stia cambiando. Per questo servono molte ricerche per capire i meccanismi alla base di queste dinamiche e le conseguenze che potrebbero avere: si tratta di problemi della massima urgenza, che coinvolgono tutta la società. I mutamenti in queste regioni, infatti, influenzano la natura e la frequenza di eventi climatici estremi, lo scioglimento dei ghiacci presenti sulle terre emerse porterebbe a un innalzamento del livello del mare, problematico per tutte le popolazioni che vivono sulle coste. Il permafrost, lo strato di suolo ghiacciato e vegetali morti tipico delle regioni molto fredde, contiene al suo interno vari gas serra; il suo scioglimento porterebbe alla liberazione di questi gas, che potrebbero rinforzare i cambiamenti in atto. È innegabile che la…

View original post 1.132 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.