Invertebrati, sentinelle per lo stato di salute dei torrenti glaciali

OggiScienza

Quando i ghiacciai si ritirano cambiano gli habitat dei torrenti glaciali. E con essi le specie che li abitano. In foto un torrente epiglaciale. Crediti: Matteo Lencioni

AMBIENTE – Con il ritiro dei ghiacciai che li alimentano, gli ambienti legati ai torrenti glaciali stanno cambiando e insieme a loro le specie che li abitano. Accade in modo simile in Europa, America e Nuova Zelanda, spiega un nuovo studio su Nature Ecology and Evolution, dove gli invertebrati adattati alle acque più fredde risalgono verso l’alta quota “inseguendo” il ghiaccio che arretra e vengono sostituiti gradualmente da altri, che colonizzano territori non più così gelidi. Quali saranno le conseguenze per la biodiversità degli invertebrati? Come cambieranno le reti trofiche dei fiumi, al cui apice ci sono pesci, uccelli e umani, o le loro funzioni ecosistemiche come la capacità di autodepurazione e diluizione degli inquinanti?

In ciascuno degli ambienti studiati gli scienziati…

View original post 913 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.