Nuove parole per gli Inuit

OggiScienza

Sheena Adams, dell’Inuvik regional Energy project, è al lavoro nei Territori del Nord Ovest, in Canada, terra delle ultime roccaforti degli Inuit canadesi, quella che più di tutte sta risentendo dell’aumento delle temperature. Crediti immagine: Ansgar Walk, Wikimedia Commons

SPECIALE DICEMBRE – Immaginate un luogo in cui la vita si regge totalmente su una piattaforma galleggiante, praticamente senza terra sotto i piedi. È la tipica ambientazione dell’Artico, la porzione di mondo all’estremo nord in cui uno sparuto gruppo di isole e isolotti collegati uniti da una calotta di ghiaccio creano un ecosistema unico e complesso.
Questo tesoro planetario rischia di avere i giorni contati per via del surriscaldamento globale, e di questo ne stiamo diventando via via più consapevoli. Mentre fanno il giro del mondo le immagini degli orsi polari ridotti all’osso che arrancano faticosamente, è il caso di domandarsi anche che ne sarà di quelle popolazioni…

View original post 1.077 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.