Il misterioso bozzolo dalla fusione di stelle di neutroni

OggiScienza

“Ci aspettavamo di trovare prove che la fusione di stelle di neutroni crei qualcosa di cui non abbiamo mai trovato l’origine, cioè i lampi gamma corti”. Crediti immagine: NRAO/AUI/NSF/D. Berr

SCOPERTE – La scoperta delle onde gravitazionali ha aperto una nuova era dell’astronomia e con le prime risposte ecco arrivare nuove e più numerose domande sul cosmo. A porre i nuovi interrogativi sulle sorgenti di lampi gamma corti è stato proprio il segnale prodotto dalla fusione di due stelle di neutroni osservato il 17 agosto dalla collaborazione LIGO-Virgo, chiamato GW170817. Oltre a produrre onde gravitazionali, il cataclisma cosmico ha prodotto anche onde radio che sono state rivelate dal team internazionale di astronomi guidato da Tara Murphy, professore associato della University of Sydney e dell’ARC Centre of Excellence for All-sky Astrophysics.

La fusione delle stelle di neutroni ha provocato prima di tutto una violenta esplosione, chiamata kilonova, che ha risposto…

View original post 675 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.