Biodiversità: le conseguenze del malgoverno sull’ambiente

OggiScienza

Una cattiva gestione del paese è spesso associata a una mancanza di azioni e investimenti in ambito ambientale, con una conseguente perdita dell’habitat. Crediti immagine: Pixabay

RICERCA – Lo afferma uno studio, durato quasi trent’anni, pubblicato di recente su Nature. Secondo quanto riporta il gruppo di ricerca, guidato dall’università di Cambridge, le aree protette contribuiscono a mantenere la biodiversità, ma solamente nei paesi che hanno una buona stabilità politica, con solide strutture sociali e giuridiche.

Il team internazionale di scienziati e di esperti di conservazione ha analizzato più di 2,4 milioni di dati ricavati dai censimenti annuali di 461 specie di uccelli acquatici, in quasi 26.000 siti in tutto il mondo. I ricercatori hanno utilizzato questo enorme dataset per ottenere dei modelli sulle variazioni nelle specie in diverse regioni e nazioni. I risultati sono stati confrontati con gli indicatori di governance mondiali della World Bank (Worldwide Governance Indicators

View original post 322 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.