Cybersecurity, la sfida informatica del secolo

OggiScienza

Non solo smartphone e account personali. L’importanza di tutelare i dati sensibili è sempre più evidente, ma spesso ce ne ricordiamo quando il danno è già fatto. Immagine Public Domain

ATTUALITÀ – Computer security, cybersecurity, IT security: termini che vengono utilizzati sempre più spesso, ormai anche sulla stampa generalista, e sono pervenuti di recente agli onori della cronaca a causa dell’affaire Meltdown-Spectre-Intel. Che cosa è capitato esattamente e perché la cosiddetta sicurezza informatica o, appunto, cybersecurity, sta acquisendo una rilevanza sempre maggiore al tempo della Quarta Rivoluzione Industriale?

Andando con ordine, come riportato anche in questo articolo del New York Times, alcuni ricercatori di Google e della austriaca Graz University of Technology hanno scoperto due preoccupanti falle dei modelli di processori più utilizzati nelle architetture della maggior parte dei personal computer, smartphone e tablet in giro per il mondo, ossia Intel e AMD. Componenti, questi ultimi, presenti…

View original post 934 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.