Quale destino per la neutralità di rete?

OggiScienza

«La net neutrality obbliga il provider a lasciarti libero nella fruizione dei contenuti senza applicare alcuna priorità tra chi per esempio, sta guardando un film in alta definizione e chi magari accede rapidamente a un social network». Crediti immagine: Pixabay

TECNOLOGIA – Antefatto: nel giugno del 2015 Tom Wheeler, allora presidente della Commissione federale per le comunicazioni (FCC) degli Stati Uniti, riclassificava l’accesso alla banda larga come servizio di telecomunicazioni, equiparando i fornitori di accesso a internet agli operatori telefonici. AT&T e gli altri colossi erano dunque assoggettati alle leggi che governano i cosiddetti vettori comuni, cioè servizi di trasporto di persone o beni obbligati a fornire servizi al pubblico senza discriminazioni. Questa misura, fortemente voluta dall’amministrazione Obama per rafforzare la net neutrality e al contempo aumentare il controllo del governo sul settore è stata abrogata lo scorso 14 dicembre dalla nuova commissione guidata dal repubblicano Ajit Pai. La vigilanza…

View original post 847 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.