Nuotare coi delfini è educativo? Esperti a confronto sul decreto legislativo appena approvato

OggiScienza

Avvicinarsi agli animali in vasca potrebbe sensibilizzare il pubblico, ma la letteratura scientifica non permette ancora di dirlo con certezza. E le preoccupazioni non mancano. Fotografia: Pixabay

ANIMALI – Ha poco più di una settimana di vita la modifica del decreto legislativo 21 marzo 2005, n. 73, quale attuazione della direttiva 1999/22/CE  relativa alla custodia degli animali selvatici nei  giardini zoologici, che di fatto autorizza a fare il bagno coi delfini nei parchi acquatici. Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 3 gennaio, la norma ha fatto insorgere gruppi animalisti come la LAV che ha chiarito la propria posizione in una nota: “Fino a ieri l’Italia vantava una norma per la tutela dei delfini in cattività tra le più complete in Europa. Ma il decreto pubblicato in GU ha mutilato questa legge, modificando uno degli articoli fondamentali per la protezione degli animali, quello che vietava al pubblico il nuoto con i delfini“.

View original post 1.347 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.