La danza delle galassie sfida gli astronomi: teoria da riscrivere?

OggiScienza

Crediti immagine: Christian Wolf and the SkyMapper team / Australian National University

SCOPERTE – Prendete una galassia lontana 13 milioni di anni luce dalla Terra e iniziate a osservarla. Intorno alla galassia più grande vedrete un gruppo di galassie nane, molto più piccole e che ruotano in modo ordinato intorno a quella principale. Il sistema osservato dagli scienziati del team internazionale si chiama Centaurus A, una galassia ellittica massiva accompagnata da diverse galassie satellite nane, e il suo studio potrebbe costringere gli astronomi a riscrivere le teorie cosmologiche sulla formazione delle galassie.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Science e sono stati il frutto di una collaborazione internazionale coordinata da Helmut Jerjen per l’Australian National University, Oliver Müller della University of Basel in Svizzera, il dottor Marcel Pawlowski della University of California di Irvine e Federico Lello del European Southern Observatory in Germania.

Secondo le teorie accreditate…

View original post 813 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.