Curcuma, quali sono le proprietà dimostrate?

Ingrediente principale del curry e del popolare golden milk, la curcuma è una spezia dalla tradizione millenaria, usata da secoli non solo in cucina ma anche come rimedio contro vari disturbi. Le proprietà terapeutiche restano da dimostrare, ma alcuni effetti legati a questa sostanza – e alle molecole che la compongono – sono stati verificati in laboratorio già intorno alla metà del secolo scorso.

Il nome comune inglese turmeric (che in italiano corrisponde al poco usato turmerico) deriva dall’espressione latina terra merita, ovvero terra meritevole, mentre la parola curcuma deriva dall’arabo Kourkoum, che significa zafferano. Conosciuta infatti anche come zafferano delle Indie e golden spice, questa spezia viene utilizzata da migliaia di anni nella medicina tradizionale orientale e nella pratica religiosa: in base alle diverse proprietà, in sanscrito esistono 55 sinonimi per definirla.

Continua a leggere su Oggiscienza: Curcuma, quali sono le proprietà dimostrate?

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.