Più di una semplice radio: Radio Magica!

Una radio capace di abbattere le barriere e di promuovere il diritto all’ascolto e all’inclusione di tutti i bambini e i ragazzi, tramite progetti culturali innovativi, attività di ricerca e laboratori. È questo l’obiettivo di Radio Magica, pionieristico progetto for all nato quasi per caso e oggi importante veicolo di sapere, curiosità e conoscenza destinati a tutti.

Come nasce Radio Magica? “Da una felice e fortuita intuizione”, racconta a OggiScienza Elena Rocco, ricercatrice presso l’Università Cà Foscari di Venezia e segretario generale della Fondazione Radio Magica Onlus. “Ero in spiaggia con mio figlio, che oggi ha quasi 16 anni e all’epoca ne aveva nove. Tentavo di convincerlo a fare il bagno ma lui era preso da tutt’altro mare: quello dell’ascolto. La sua attenzione era completamente catturata dall’audio racconto de ‘La fabbrica di cioccolato’. Lui è un bambino speciale – è nato con una malattia genetica rara – e l’ascolto ha sempre rappresentato una delle sue più grandi scoperte e passioni. Così mi venne l’illuminazione: si poteva creare una radio che fosse destinata a tutti i bambini, che raccogliesse bellissime storie edite e inedite, insegnando agli stessi bambini l’arte della narrazione, dell’ascolto e del dialogo”.

Continua a leggere su Oggiscienza: Più di una semplice radio: Radio Magica!

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.