Storie fuori dall’ordinario: 7 webserie di fantascienza

Marco Boscolo

STRANIMONDI – Ok, Netflix ha cambiato il nostro modo di guardare la tv. Ma non ha solamente cambiato le nostre abitudini – la tv on demand – ma ha anche profondamente cambiato il modo di immaginare le serie (che non chiamiamo più telefilm), di scriverle, di girarle. È cambiato il linguaggio e forse, ma ce lo diranno gli studiosi di mass media, siamo di fronte alla nascita di una nuova forma di intrattenimento (arte?). Se però volete prendere una boccata d’aria diversa da ciò che si respira in quello che è fondamentalmente un oligopolio formato da Netflix, Prime Video e pochissimo altro, siamo andati a guardare cosa ha proposto in questi anni la frangia più indie degli sceneggiatori e dei registi. Quelli, per semplificare, che si autofinanziano su kickstarter o simili, che non finiscono sulle piattaforme più note, ma sono disponibili su canali YouTube o Vimeo.

Accanto a progetti decisamente amatoriali, ce ne sono molti di grande qualità. Certo, non potranno contare su budget elevati, con un diretto riflesso su effetti visivi, computer grafica e location scelte per girare. Ma l’originalità è anzi talvolta stimolata dalle limitazioni con cui la produzione si deve scontrare, spesso condensata in episodi di pochi minuti (e quindi perfetti anche per una pausa o un breve tragitto da pendolare). Ecco 7 webserie di fantascienza che vi consigliamo, in nessun ordine particolare.

Continua a leggere su Oggiscienza: Storie fuori dall’ordinario: 7 webserie di fantascienza

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.