I benefici psicofisici dell’orgasmo cerebrale

Francesca Camilli

COSTUME E SOCIETÀ – L’Autonomous Sensory Meridian Response (ASMR) – in italiano risposta autonoma del meridiano sensoriale – è la sensazione di brivido o formicolio del cuoio capelluto che alcune persone provano in risposta a stimoli specifici, come parole sussurrate, ticchettii o movimenti lenti delle mani.

Questa sensazione, definita anche “orgasmo cerebrale”, si estende dalla testa al resto del corpo, inducendo uno stato di rilassamento. Negli ultimi anni sui social network si sono diffusi video che riproducono e accentuano i suoni trigger, ricreando situazioni e contesti tra i più vari. Si va dalla simulazione di una visita medica a quella di una seduta dal barbiere, dai massaggi per il corpo a tutorial che mostrano come piegare un asciugamano. La comunità è molto attiva su YouTube, dove i video “ASMR” sono più di 13 milioni e i canali più seguiti hanno centinaia di migliaia di iscritti (Gentle Whispering ASMR supera il milione).

Continua a leggere su Oggiscienza: I benefici psicofisici dell’orgasmo cerebrale

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.