Nanoscienze alternative della Sindone, 2° puntata

sylvie coyaud

IL PARCO DELLE BUFALE – Un anno fa, il Parco aveva accolto con entusiasmo l’articolo sulla Sindone torinese di un quartetto di ricercatori: i fisici Elvio Carlino dell’Istituto Officina dei Materiali del CNR, Liberato De Caro  e Cinzia Giannini dell’Istituto di Cristallografia del CNR (diacono permanente il primo –nota 1) e primus inter pares l’ing. Guido Fanti dell’università di Padova.

L’ing. Fanti è sicuramente il più celebre in patria. L’Ateneo gli fornisce un ufficio stampa grazie al quale, per esempio il 18 luglio, il suo “Gruppo Scientifico Padovano” inveiva contro ricercatori di altre università, criticava i giornali che avevano osato citarne il lavoro e vantavano l’eccellenza del proprio (2). Inoltre l’Ateneo ne finanzia e promuove  la dimostrazione, avvallata da Gesù e dalla Madonna in persona, che le fibre carbonizzate della Sindone sono dovute a un’esplosione del cadavere di Cristo o forse no (3).

Continua a leggere su OggiscienzaNanoscienze alternative della Sindone, 2° puntata 

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.