Nicotina, cavallo di Troia per la cannabis

Veronica Nicosia

Fumare sigarette può fungere da “cavallo di Troia” per le dipendenze da altri stupefacenti. Non importa che si tratti di sigarette tradizionali oppure le elettroniche e-cig, poiché a parità di dose di nicotina, proprio quest’ultima sostanza aumenta la gratificazione indotta dal THC, o Δ9-tetraidrocannabinolo, cioè il principio attivo della marijuana. Questo il risultato ottenuto dai ricercatori dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) di Milano, coordinati da Cecilia Gotti, nello studio pubblicato sulla rivista scientifica European Neuropsychopharmacology che approfondisce i meccanismi molecolari dell’effetto gateway, cioè che l’uso di nicotina ha sulle dipendenze da altre sostanze.

Continua a leggere su Oggiscienza: Nicotina, cavallo di Troia per la cannabis  

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.