Complesso del Monte Canin: trovata la giunzione che lo rende la grotta più grande d’Italia

Laura Busato

Circa 100 km. È questo lo sviluppo spaziale della grotta più grande d’Italia, che si trova al confine tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia, nel massiccio del Monte Canin (Udine). Una grotta che in realtà era già nota agli speleologi, ma nella forma di due complessi distinti, il Foran del Muss e il Col delle Erbe.

La scoperta, che ha permesso di determinare il nuovo record nazionale, è infatti quella di una giunzione esistente tra queste cavità, avvenuta lo scorso 13 agosto grazie al lavoro di diversi gruppi speleologici che si sono succeduti negli anni. Il nuovo sistema carsico, denominato ora “Complesso del Monte Canin”, supera di poco l’estensione del sistema carsico Su Molente-Bue Marino, in Sardegna, che deteneva il primato con circa 70 km di sviluppo.

Grotta Clemente. Condotte freatiche nei pressi dell’ingresso. (Foto Michele Potleca)

L’esplorazione del massiccio del Monte Canin

Situato all’interno del Parco Naturale delle Prealpi Giulie, il Monte Canin è uno dei massicci carsici più importanti d’Europa. La sua esplorazione è iniziata il 14 luglio 1963 grazie all’attività di un gruppo di speleologi appartenenti alla Commissione Grotte Eugenio Boegan (CGEB) di Trieste. Per primi hanno infatti individuato e percorso alcune delle cavità del settore centrale del massiccio, al di sotto dell’altipiano calcareo che si estende tra i 1800 e i 2000 m di quota. Il loro approccio sistematico ha permesso di conoscere questo vasto sistema, divenuto negli anni ‘70 e ‘80 meta di speleologi provenienti da tutta Europa. Oggi si contano più di mille cavità, la maggior parte delle quali destinata solo a esploratori esperti.

Continua a leggere su OggiScienzaComplesso del Monte Canin – trovata la giunzione che lo rende la grotta più grande d’Italia

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.