La complicata comunicazione tra dune

Vincenzo Senzatela

Le dune, anche se inanimate, comunicano tra di loro. Questo è il risultato di uno studio uscito di recente su Physical Review Letters. Questo naturalmente se per comunicare si intende la capacità di influenzarsi l’un l’altra. Anzi, volendo utilizzare un’analogia più estrema si può dire che sembrano detestarsi dato che le osservazioni hanno mostrato che si allontanano progressivamente tra di loro. Per scoprirlo, un gruppo di ricercatori dell’Università di Cambridge ha dovuto costruire una particolare apparecchiatura in cui osservare per ore acqua e sabbia girare in tondo.

Se può sembrare un passatempo strano bisogna pensare alla minaccia che oggi, con il riscaldamento climatico, rappresenta la desertificazione e l’effetto che può avere la migrazione di dune verso infrastrutture come canali o strade. Il risultato è stato piuttosto sorprendente e consentirà di rivedere i modelli di propagazione delle dune con una migliore previsione del loro spostamento, cosa fondamentale per mettere in campo contromisure per limitarne i danni.

Continua a leggere su Oggiscienza: La complicata comunicazione tra dune   

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.