Coronavirus e ibuprofene

La notizia, che ha iniziato a circolare come messaggio audio WhatsApp negli ultimi giorni, riguarda gli anti-infiammatori, come ibuprofene o l’aspirina, perché favorirebbero le forme gravi della malattia. Per sembrare più credibile è stata attribuita sia al ministero della Salute che a Walter Pascale, medico dell’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, che però ha smentito categoricamente e provveduto a denunciare all’autorità competente quanto accaduto.

Come dice l’EMA: Attualmente non vi sono prove scientifiche che stabiliscano una correlazione tra l’ibuprofene e il peggioramento del decorso della malattia da COVID-19.

Lo stesso messaggio audio dice che raccomandano di usare il paracetamolo in caso di febbre. Mi sembra una cosa del tutto normale… Il paracetamolo è un antipiretico, libuprofene è un antinfiammatorio.

Che poi i medicinali in genere abbiano delle controindicazioni non è una novità. Sul tema coronavirus e ibuprofene vi rimando a una comunicazione del Ministero della Salute e a un articolo di Bufale.net.

RIBADISCO: Siamo TUTTI a rischio, e TUTTI DOBBIAMO seguire le indicazioni di sicurezza date dalle autorità sanitarie:

  • Lavarsi spesso e con cura le mani
  • Evitare di uscire se non per comprovate necessità
  • Mantenere una distanza interpersonale di ALMENO UN METRO
  • Se proprio dovete uscire, usate mascherine e guanti.

Evitiamo di preoccuparci  e preoccupare amici e parenti diffondendo notizie non verificate. La situazione è già abbastanza seria di suo…

#ioRestoACasa #celafaremo

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.