La salute diseguale

OggiScienza

michael_marmot “Il mio scopo”, scrive Marmot nel suo libro, “è mostrare l’evidenza di quello che possiamo fare per migliorare la vita delle persone, siano esse le più povere del mondo o coloro che vivono in relativo benessere”. Crediti immagine: Wikimedia Commons

ATTUALITÀ – Il fatto che le condizioni sociali ed economiche influiscano sulla salute di una popolazione è una cosa ormai nota. Basta un dato per verificare quanto affermato. Nel 2015, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che l’aspettativa di vita in media sia pari a 71 anni.  Ma non è così per tutti i Paesi: ad esempio in Sierra Leone, complice la condizione di povertà del paese, l’aspettativa di vita non è superiore ai 50 anni.
Anche la stratificazione della società all’interno di un paese ricco genera un gradiente in cui la salute è più o meno preservata, procedendo da un’estremità all’altra dell’intervallo economico. L’estremità più povera è quella…

View original post 441 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Claudio Casonato Chimico prestato all'Information Technology, per passione mi occupo di scienza. Curo una rubrica su alessandrianews.it, e, dopo la pubblicazione, la riporto nel mio blog bufole.blogspot.com. E già che ci sono, aggiungo pensieri sparsi e varie amenità...
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...